La Protezione Civile. Spina Dorsale del corpo di intervento in caso di Emergenze.
12 Ottobre 2019
Show all

EDILIZIA SANITARIA NEL VALLO DI LAURO

Lo spostamento del Presidio Sanitario di Lauro alla nuova struttura regionale è una realtà.

Il servizio sanitario deve avere LUOGHI E SEDI DIGNITOSE per i nostri cittadini.
Presto presentiamo il progetto .

Adesso sarà possibile finalmente dotare il nostro territorio di una nuova sede per il presidio sanitario e mettere in esercizio il fabbricato destinato alla Protezione Civile. Grazie alla collaborazione con Maria Morgante DG dell’ASL di Avellino che ringrazio, oggi abbiamo messo un punto ad un progetto che dura da anni.”

la delibera della giunta regionale della Campania che destina il presidio di protezione civile   sito nella area PIP di Lauro a nuova struttura del Presidio Sanitario di Lauro della ASL  . Grazie all’impegno del Presidente De Luca e di questa amministrazione, grazie alla ASL e ai suoi uffici abbiamo messo in piedi la delibera che predispone l’avvio allo spostamento, adeguamento e realizzazione del presidio nel centro di protezione civile  realizzato con fondi di  Regione Campania.

Le strutture sanitarie sono infatti strutture di protezione civile ai sensi del Dlgs 1 del 2018 e quindi rientrano nella missione primaria dei centri realizzati da Regione Campania.

Negli anni precedenti, non si era messo in piedi nulla e il presidio era stato oggetto di atti vandalici. Con uno stanziamento già programmato sulla nuova programmazione dell’Art 20 della regione Campania e con uno stanziamento dei lavori pubblici la Regione prevede di investire circa un milione di euro per  la realizzazione degli interventi di messa in esercizio degli impianti esistenti,  adeguamento dell’immobile,   divisioni, arredamenti. . Il progetto, che presenteremo con una conferenza stampa sul territorio,  prevede di destinare un intero piano alla Asl con le porzioni laterali del piano terra, mentre la zona centrale  del piano terra sarà destinata alla croce rossa e alle associazioni di protezione civile che ne faranno richiesta. Il piazzale potrà essere adibito a ricovero mezzi e ambulanze.

La zona  con questo primo intervento potrà accaogliere i servizi di primo livello per l’intera comunità del Vallo di lauro, visto che in futuro sarà  anche servita dallo svincolo sulla A30 , bretella realizzata grazie al finanziamento di oltre 30 milioni voluto da questa giunta regionale .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *