Esercitazione Grande | L’evacuazione dei Campi Flegrei.
12 Ottobre 2019
EDILIZIA SANITARIA NEL VALLO DI LAURO
24 Ottobre 2019
Show all

La Protezione Civile. Spina Dorsale del corpo di intervento in caso di Emergenze.

La Protezione Civile, e i suoi Volontari sono sempre in prima linea.

Abbiamo imparato ad apprezzarli vedendoli al fianco dei Vigili del Fuoco, durante terribili emergenze anche quando hanno riguardato la nostra splendida Regione.

Sono il corpo di volontari di primo intervento più professionale al mondo.

Per questo motivo, nei cinque anni in cui ho rivestito l’incarico di delegata alla Protezione Civile ho lavorato e mi sono battuta affinchè fossero destinate le opportune risorse alle associazioni di volontariato che fanno parte dell’universo della Protezione Civile Italiana.

Oggi, in occasione dell’esercitazione dei Campi Flegrei che è il culmine della pianificazione di questi 5 anni e che siamo quasi alla fine di questo mandato è tempo di fare un’analisi del lavoro svolto e dei risultati raggiunti.

Siamo riusciti a destinare dai fondi POC 2014 – 2020 4.8 Milioni di euro di finanziamento ai Comuni per la Pianificazione di emergenze comunali e tra comuni e per l’acquisto di mezzi e attrezzature.

10 Milioni di euro in mezzi e attrezzature dati in comodato d’uso alle associazioni di Protezione Civile.

Altri 4 Milioni stanziati per i Comuni perché realizzino studi di vulnerabilità sismica, necessari, prima di chiedere contributi per lo stesso motivo.

120 Milioni di euro stanziati per studi di microzonazione sismica volti cioè a valutare zona per zona di un comune il rischio specifico in caso di terremoti. Quindi, per compiere interventi strutturali su edifici pubblici.

4 Milioni di euro per l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sez. di Napoli per l’osservatorio del Vesuvio, e per interventi di messa in sicurezza della popolazione da sisma e rischio idrogeologico.

Un impegno concreto per chi concretamente ci aiuta, ogni giorno, e durante le emergenze tenendo uno sguardo attento sul più grande rischio del territorio campano e per tutti quei volontari che ci rendono orgogliosi di appartenere a questo corpo.

Dal 16 al 20 Ottobre questa incredibile forza farà parte attiva nelle esercitazione relativa all’evacuazione della Zona  Rossa dei Campi Flegrei e sono sicura ci renderanno ancora una volta orgogliosi di loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *